Milano vista dal tram: la linea 1 e le rivoluzioni urbanistiche del XX secolo. A bordo di un caratteristico tram faremo un percorso andata e ritorno nelle tappe storiche salienti della nostra città, attraversando zone centrali che forse troppo in fretta percorriamo quotidianamente. Racconteremo delle trasformazioni urbanistiche, dei progetti incompiuti, delle sfide architettoniche e delle novità imposte nel XX secolo riscoprendo alcuni monumenti simbolo di Milano.

 

Un viaggio in tram alla riscoperta delle opere di ingegneria idraulica di Milano. Fin dalla fondazione la città diede grande importanza all’acqua, tanto che diventò un importante esempio da seguire nell’ambito dell’ingegneria idraulica soprattutto tra XIV e XV secolo. Rievocheremo fossati e canalizzazioni, trasporti e cortei signorili, spettacoli e fontane nella Milano “città sull’acqua”, oggi solo parzialmente riconoscibile.

 

L’acqua come trasporto ma anche come risorsa per le produzioni artigianali, vanto di Milano. Antichi commerci, artigiani e le professioni legate alle vie d’acqua che resero Milano una città all’avanguardia per soluzioni idriche particolarmente illuminate, tanto da renderla meta di studio per ingegneri del settore. Dal centro cittadino ai Navigli, la storia e l’evoluzione dei quartieri che furono caratterizzati da grandi rivoluzioni urbanistiche ma che mantengono una traccia della loro origine.

 

Le 5 Giornate di Milano e i moti del Risorgimento a bordo di un tram. Riscopriamo insieme perché Piazza 5 Giornate fu intitolata a quel vittorioso evento, la storia del monumento come resoconto dei cinque giorni del 1848 e un quartiere che tra distruzioni e ricostruzioni racconta, attraverso lapidi e targhe, una storia che ci fa meglio comprendere la città di oggi.